Faenza: misure straordinarie per contenere lo smog, da domani fino al 9 febbraio

Mercoledì 3 Febbraio 2016 - Faenza

Il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi ha diramato agli organi di stampa l'ordinanza emergenziale per limitare il livello delle polveri sottili (PM10); in allegato il documento integrale

"Con la presente siamo a trasmettere l'ordinanza sindacale, contenente le misure emergenziali di lotta allo smog", spiega il sindaco Malpezzi, "così come previsto dal protocollo di intesa fra i Comuni capoluogo e quelli con popolazione superiore a 50.000 abitanti della Regione Emilia Romagna."

 

Tra le misure emergenziali da adottare nel periodo compreso tra il 04/02/2016 e il 09/02/2016:

1. la riduzione delle temperature di almeno un grado centrigrado negli ambienti di vita riscaldati (fino a un massimo 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative associative o di culto, nelle attività commerciali; fino a un massimo di 17°C nei luoghi che ospitano attività industriali e artigianali). Sono esclusi da queste indicazioni gli ospedali e le case di cure, le scuole ed i luoghi che ospitano attività sportive;

2. il divieto di utilizzo di biomasse (legna, pellet, cippato, altro) in sistemi di combustione del tipo camino aperto, nelle unità immobiliari dotate di sistemi riscaldamento multi – combustibile;

3. il potenziamento dei controlli sui veicoli circolanti sulla base delle limitazioni della circolazione in vigore.

 

Clicca qui per leggere il documento integrale



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.