La settimana della cultura scientifica e tecnologica si chiude con gli occhi... su Saturno

Giovedì 23 Giugno 2016 - Faenza

Con l'iniziativa di sabato prossimo si chiude un ricco calendario di eventi programmati nell'arco di tre mesi

“Occhi su Saturno” è il titolo dell'iniziativa di sabato 25 giugno prossimo all'Osservatorio astronomico di via Zauli Naldi 2, a Faenza, che chiude un calendario di tre mesi di eventi promossi dall'Assessorato all'Istruzione del Comune di Faenza e dalla Palestra della Scienza - Tavolo della Scienza in occasione dell'edizione 2016 della Settimana della Cultura scientifica e tecnologica.

 

A partire dalle ore 21.00, presso la postazione osservativa di via Zauli Naldi, il Gruppo astrofili faentino G.B.Lacchini metterà a disposizione del pubblico alcuni telescopi per osservare Saturno in tutto il suo splendore nonché Giove, Marte e altri corpi celesti.

 

L'iniziativa, a carattere nazionale, è infatti proposta contemporaneamente in tante altre città italiane, è un’occasione da non perdere per ammirare il pianeta più bello del Sistema Solare, ma soprattutto avvicinarsi all’astronomia ricordando la figura di un grande astronomo italiano: Gian Domenico Cassini, grande studioso di Saturno, al quale è dedicata la sonda spaziale che sta tuttora viaggiando intorno al pianeta con gli anelli. In caso di cielo coperto, saranno effettuate proiezioni esplicative sul pianeta e le nuove conoscenze scientifiche, grazie ai dati ricevuti dalla sonda Cassini.

 

La Missione Cassini-Huygens, realizzata in collaborazione tra Nasa, Esa e Asi, ha come scopo lo studio di Saturno, del suo sistema di anelli e dei satelliti, con particolare riguardo al satellite Titano. La missione è partita nell'ottobre 1997 e ha raggiunto il sistema di Saturno dopo un viaggio di sette anni.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.