Casola Valsenio: il sindaco Nicola Iseppi firma l'ordinanza contro lo spreco idrico

Giovedì 3 Agosto 2017 - Casola Valsenio

Vista la perdurante siccità il sindaco Nicola Iseppi ha firmato l'ordinanza per la riduzione degli sprechi idrici. Questa decisione rimane in vigore fino al 30/09/2017 e impone a tutti gli utenti di limitare il prelievo e il consumo dell’acqua derivata da pubblico acquedotto, agli stretti bisogni igienico-sanitari e domestici. 

Inoltre è stato deciso di provvedere alla chiusura delle fontane ornamentali non provviste del sistema di ricircolo e la chiusura di tutti gli impianti di irrigazione di giardini e/o parchi ad uso pubblico. E' escluso dalle suddette limitazioni, fino ad eventuali nuove disposizioni, il consumo di acqua oggetto di contratti di somministrazione per attività imprenditoriali e similari. Inoltre l'ordinanza vieta a livello domestico il lavaggio di aree cortilizie e piazzali, il lavaggio domestico di veicoli a motore, l’innaffiamento dei giardini, orti e prati, il riempimento da parte dei privati cittadini di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino e il funzionamento di fontanelle a getto continuo e ogni spreco ed abuso in genere. Le inadempienze ai suddetti ordini e divieti saranno sanzionate a norma di legge nella misura compresa fra 25 Euro e 500 Euro.




Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.