Riolo Terme: al via una raccolta firme per intitolare una via al ceramista Sante Ghinassi

Martedì 26 Settembre 2017 - Riolo Terme
Un quadro di Ghinassi e il suo pannello nella chiesa di Riolo

In questi giorni, per iniziativa di un gruppo di cittadini riolesi, è stata avviata una campagna dal titolo “Una firma per intitolare una via di Riolo Terme all'artista-ceramista Sante Ghinassi". I firmatari chiedono all'Amministrazione Comunale di Riolo Terme di intraprendere ogni utile iniziativa affinchè venga esaminata e valutata l'intitolazione di una strada, via, piazza, parco, ecc.. in accordo con la famiglia, al Maestro riolese.

 

Sante Ghinassi nato a Ravenna il 9 settembre 1924 e deceduto il 24 novembre 2000 è stato uno dei più importanti artisti riolesi. Oltre ad aver portato il nome di Riolo Terme in giro per tutta Italia e nel mondo (si ricorda ad esempio la mostra a San Paolo del Brasile nel 1996), ha donato alla Comunità il Grande Pannello della Redenzione nella Chiesa Prepositurale di Riolo Terme dedicato a sua moglie Delelma, riportando anche il volto di alcuni concittadini ed inaugurato il 12 dicembre 1993. Il pannello, della dimensione di 100 mq è realizzato con 900 piastrelle quadrate ciascuna di 33,3 cm di lato. Ghinassi ha impiegato quattro anni a dipingerlo, dal 1984 al 1989, senza contare la fase preparatoria di studio e disegni durata oltre un anno.

 

Ghinassi utilizza i suoi concittadini e naturalmente i suoi famigliari come modelli per rappresentare i personaggi dell’opera e non può fare a meno di contestualizzare l’opera nella realtà in cui vive, nel suo paese natale, tra la sua gente e così immagina la grande Croce centrale ergersi sul paesaggio a lui tanto caro e famigliare, Riolo e la valle del Senio viste in direzione del tramonto del sole. L'artista dipinge se stesso nella scena finale quale ultimo personaggio  e si ritrae davanti al suo cavalletto da pittore nell’atto di dipingere il bozzetto del pannello stesso. Una sorta di “firma” dell’opera, un vezzo tanto caro ai maestri rinascimentali.

 

“L'intitolazione di un luogo sarebbe un riconoscimento per l'importante contributo culturale che questo nostro concittadino ha dato al nostro paese", sottolineano i promotori.

 

Sarà possibile sottoscrivere la petizione presso le due edicole di Riolo Terme in Corso Matteotti e presso la Ferramenta Ghinassi. Ulteriori informazioni sulla vita e sulle opere dell'artista si possono trovare all'indirizzo www.santeghinassi.it.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.