Pallamano / Continua la marcia dell'’Handball Faenza che batte il Monteprandone (27-14)

Lunedì 13 Novembre 2017

Archivia senza difficoltà la pratica l’Handball Faenza che vince nettamente 27-14 sul campo del Monteprandone nelle Marche. La partita al palazzetto di via Colle Gioioso non è mai stata in discussione e Faenza ha fatto valere la legge della capolista.


Il primo parziale (6-0) metteva subito in chiaro le cose e così Faenza proseguiva senza problemi per chiudere a suo vantaggio il primo tempo (finale 8-14). Nella ripresa la partita proseguiva senza grossi sussulti con la squadra biancoazzurra di Ronchi decisa in difesa e regolare in attacco. Unico momento di tensione a vivacizzare l’incontro al momento della espulsione di Garnero per la terza esclusione temporanea, con il pubblico locale che si è un po’ scaldato, ma la cosa è rientrata in pochi minuti. Il divario tecnico è apparso insormontabile per i marchigiani con i soli Sabbatini e Cani a reggere il peso della squadra. Sabato 18 novembre (ore 18.30) per Faenza una verifica in casa al PalaCattani contro i giallorossi della Poggibonsese, l’obiettivo è proseguire la serie ininterrotta di vittorie anche con un avversario più forte del Monteprandone.

Il tabellino della partita 

Pallamano Monteprandone - Handball Faenza 14-27 (p.t. 8-14)

Monteprandone: Di Cocco, Mucci; Coccia 2, D’Angelo, De Cugni, Marucci, Sabbatini 3, Funari, Grilli 1, Campanelli 1, Lattanzi 1, Mattioli 3, Parente, Cani 3. All. Vultaggio.
Faenza: Mandelli, Minarini; Garnero 2, Fadda 4, Vanoli 2, Lega 2, Ceroni 4, Bartoli 1, Rossi 3, Matteo Folli 3, E. Panetti 2, Alpi 2, Tramonti 2, Manuele Folli. All. Ronchi.
Arbitri: Cimini e Ciotola.
Note: esclusioni due minuti Faenza: Garnero (tre volte), Fadda, Vanoli, Rossi, Matteo Folli; Monteprandone: Coccia, De Cugni, Sabbatini, Grilli, Cavi Rigori: Monteprandone 3 su 4 Faenza 4 su 6.




Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.