Il Comune di Faenza ha calcolato in modo corretto la Tari-Tassa sui Rifiuti

Martedì 14 Novembre 2017

Nessun cittadino ha mai pagato più del dovuto

In merito alle notizie apparse in questi giorni sugli organi di stampa nazionali relative ai possibili errori nel calcolo della quota variabile della Tassa Rifiuti (Tari) sulle pertinenze delle abitazioni, il Comune di Faenza intende rassicurare i cittadini: la Tassa Rifiuti (Tari) di quest’anno (2017) e degli anni precedenti è stata calcolata correttamente, nessuno ha pagato più del dovuto.


La quota variabile è stata applicata solamente all’unità abitativa e non alle pertinenze (garage, cantine, posti auto ecc.) a cui è stata invece applicata la sola quota fissa commisurata alla superficie, indipendentemente dal numero degli occupanti dell’abitazione. La corretta applicazione è confermata anche dal gestore del servizio HERA spa, i cui operatori di contatto clienti (sportelli, call center, ecc.) sono stati informati e sensibilizzati al fine di fornire le opportune rassicurazioni ai contribuenti.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.