Romagna Faentina, emesso un bando per il servizio di riscossione dell'imposta sulla pubblicità

Mercoledì 29 Novembre 2017 - Romagna Faentina

La gara interessa tutti i Comuni dell'Unione. Le offerte vanno presentate entro il 18 dicembre 2017

L'Unione della Romagna Faentina ha emesso un bando per affidare la gestione del servizio di accertamento e riscossione dell'imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni, compreso il servizio materiale di affissione dei manifesti, nei Comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Faenza, Riolo Terme e Solarolo.

L'appalto, quadriennale, prevede inoltre la concessione del servizio di riscossione della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche nei Comuni di Faenza e Solarolo.

Il valore complessivo del servizio è stimato in 1.920.000 euro (iva esclusa). Il contratto può essere rinnovato alla scadenza per altri quattro anni. Possono partecipare alla gara operatori singoli o riuniti purchè iscritti nel Registro imprese della Camera di Commercio, Industria Artigianato e Agricoltura.

Le offerte vanno presentate - entro il 18 dicembre 2017 - all'Ufficio Protocollo dell'Unione della Romagna Faentina, in piazza del Popolo 31 a Faenza, a mano, per posta raccomandata, posta celere o corriere.

Bando, informazioni e il modulo di domanda per partecipare alla gara sono pubblicati sul sito internet dell'Unione della Romagna Faentina: www.romagnafaentina.it/Bandi di gara.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.