Borgo Rivola e altre frazioni senza linea fissa e internet: lo sfogo del sindaco di Riolo, Nicolardi

Giovedì 30 Novembre 2017 - Riolo Terme

Da 17 giorni nessun telefono fisso squilla Borgo Rivola. Nemmeno c'è la possibilità di provare a navigare in rete. Non si può fare perché dal 13 novembre scorso il territorio è stato investito da un'ondata di maltempo, seppur breve nella sua durata, che ha procurato danni alla rete telefonica fissa di Telecom. Decine e decine di famiglie, di aziende e di cittadini da allora hanno i propri telefoni e terminali muti e fermi.

 

Telecom, tramite i suoi operatori, risponde alle sollecitazioni, sia dei cittadini che della stessa amministrazione pubblica, dicendo che la questione è in fase di risoluzione. Niente di concreto, ad oggi, si è però ancora visto. Il prolungarsi del disservizio ha spinto anche il sindaco, Alfonso Nicolardi a lasciarsi andare ad uno sfogo:
«Questa situazione è assurda. Fossimo stati investiti da una calamità naturale di bibliche dimensioni si poteva immaginare qualche situazione di disagio, ma quasi venti giorni di totale mancanza di intervento, a seguito di una nevicata durata un paio di ore, hanno dell'incredibile".

 

"Abbiamo più volte sollecitato Telecom affinché intervenisse - commenta molto irritato e contraddetto il sindaco -, è stata interessata la Prefettura e il caso, assieme ad altre situazioni simili distribuite sul territorio provinciale, è stato segnalato anche in consiglio regionale da parte del consigliere Mirco Bagnari e Manuela Rontini. Nonostante tutto questo, la situazione non è affatto tornata alla normalità. Anzi. I disservizi perdurano, lasciando aziende e famiglie senza telefono fisso. Molti hanno scelto proprio di mantenere questa tipologia perché i cellulari in questa zona hanno problemi di ricezione del segnale. Se ci si mette anche la rete fissa a non funzionare la cosa diventa insostenibile. Chiediamo  che Telecom quanto prima risolva questa incomprensibile e insostenibilesituazione".

 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.