Materiale Resistente 2.0: si comincia sabato 2 dicembre a Brisighella

Sabato 2 Dicembre 2017 - Brisighella, Casola Valsenio, Faenza

Finale a Faenza domenica 17 dicembre al Teatro Masini con Riccardo Tesi e Banditaliana, Kento e Giulio Wilson

Parte sabato 2 dicembre la rassegna musicale e culturale Materiale Resistente 2.0, allestita a Brisighella, Casola Valsenio e Faenza nel ricordo del partigiano calciatore faentino Bruno Neri, figura emblematica della Liberazione delle terre faentine. L'iniziativa conta sul supporto della Regione Emilia-Romagna ed è organizzata dall’Associazione Giovanile Rumore di Fondo della Casa della Musica di Faenza.

Si parte sabato 2 dicembre alle 17 al Teatro Pedrini di Brisighella, strettamente collegato al Museo di Resistenza di Cà di Malanca, con la band di Brisighella in trio dei Bella Ciao, e i selezionati Mladen, band capitanata dal cantautore genovese, arrivato alle fasi finali del Premio Lunezia, con la canzone Tetrablu. Ci saranno inoltre la cantautrice barese Laura Pizzarelli con il brano La Libertà, finalista al Premio Lauzi, e Gasparazzo, band folk rock formatosi a Reggio Emilia nel 2003. Il nome rende omaggio al fumetto sull’operaio Gasparazzo creato nel 1972 da Roberto Zamarin con il loro progetto musicale “Esiste chi Resiste”.

 

Si prosegue a Monte Battaglia (Casola Valsenio) domenica 3 dicembre alle 15. Apre la band di Casola Valsenio dei Quarto Stato, per proseguire con la canzone “Salva” del poeta e cantautore bresciano Jimmy Damasi  e la song “Radioattiva” dei Una Giornata Infausta, indie rock band di Pescara, mentre chiuderà il folk rock dei marchigiani de L’Armata Brancaleone e il loro progetto musicale Gente Resistente con una cifra stilistica scelta per veicolare le tante idee che L'Armata Brancaleone vuole diffondere come l'uguaglianza, l'antifascismo, i diritti civili e la difesa della natura. In caso di maltempo si andrà nella sala al coperto Don Guidani.

 

Domenica 17 dicembre al Teatro Masini di Faenza, a partire dalle 16, nella Giornata della Liberazione di Faenza, grande giornata conclusiva con il cantautore fiorentino Giulio Wilson, che ha vinto il contest Materiale Resistente 2.0 con il brano “Mia Bella Ciao” e sarà premiato con un premio realizzato ad hoc, che ricorderà il partigiano calciatore Bruno Neri. Ospite speciale, il rapper Kento, notissimo tra il grande pubblico del rap, mentre la giornata musicale sarà condotta da Riccardo Tesi, uno dei più grandi e famosi artisti folk italiani, che suonerà insieme alla sua Banditaliana una rielaborazione del famoso spettacolo Bella Ciao.

 

Tra gli ospiti si segnalano Fabio Mongardi che leggerà alcune pagine selezionate sulla Lotta di Liberazione a Purocielo a Faenza e legate al sacrificio di Bruno Neri.

 

La rassegna musicale itinerante Materiale Resistente 2.0 è organizzata dall’Associazione Rumore di Fondo, gestore della Casa della Musica di Faenza, con il supporto dell’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna e con il patrocinio dei Comuni di Faenza, Brisighella e Casola Valsenio con la collaborazione dell’Anpi di Faenza, Brisighella e Casola Valsenio, l’agenzia musicale di booking Make a Dream e il settimanale Alias e il circuito degli artisti del MEI.

 

Per informazioni: 0546.646012 e 338.4691819 e email: casadellamusica.faenza@gmail.com
Casa della Musica di Faenza
Sito: www.meiweb.it

 

 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.