TENNIS / Venerdì 8 dicembre a Foligno si disputerà la finale Scudetto Faenza-Prato

Giovedì 7 Dicembre 2017 - Faenza
Tennis Club Faenza a Foligno

Il programma prevede la prima gara singola alle ore 17

Saranno un centinaio i faentini che domani, venerdì 8 dicembre, arriveranno sugli spalti del PalaPaternesi di Foligno per sostenere le ragazze del Tennis Club nella prima giornata della sfida scudetto contro il Tennis Club Prato. E se la situazione dovesse essere in equilibrio dopo le prime due partite, forse saranno anche di più nella giornata di sabato, per le altre due partite decisive.


Alla vigilia, Prato viene considerato leggermente favorito, se non altro per la sua consolidata esperienza a livelli così alti. Del resto, la squadra toscana ha vinto tre degli ultimi quattro scudetti, nel 2013, 2105 e 2016. Ma l'entusiasmo della squadra di Mirko Sangiorgi potrebbe azzerare la distanze.

"Le nostre ragazze ci hanno abituato a sorprenderci: speriamo che lo facciano ancora una volta - dichiara il direttore sportivo del club faentino Giancarlo Sabbatani -. L'auspicio è che affrontino la finale con lo stesso spirito con il quale hanno giocato tutto il campionato, quindi con grande entusiasmo e la consapevolezza di poter competere contro chiunque. E' stato un campionato bellissimo sotto tutti gli aspetti. Ci siamo guadagnati una finale che era ben lontana dai nostri obiettivi. Comunque vada, resterà la soddisfazione per questa impresa, che già oggi è straordinaria. Ricordo bene da dove siamo partiti: cinque anni fa, in serie B, la promozione in A2 sembrava fosse stregata. Per due volte la fallimmo di un soffio e ricordo le lacrime delle ragazze. Ora, è giusto che siano arrivate ad un passo dalla cima della montagna. So quanto hanno desiderato e sognato di fare una finale scudetto. Adesso possono godersela." 

"Noi saremo in tanti, vicini a loro, per sostenerle - conclude Sabbatani -. Spero che riescano a giocarla libere da pensieri. Ma capisco che non sarà facile, perché una volta in campo ci saranno emozioni forti e tante cose gireranno per la loro testa".

Il programma di domani prevede il primo singolo alle 17 tra la 34enne classificata 2.3 Agnese Zucchini (Faenza) e la 19enne classificata 2.2 Lucrezia Stefanini (Prato). Nessun precedente fra le due in questo campionato.

"Stefanini l'ho incontrata e battuta un paio di anni fa, però lei nel frattempo è cresciuta parecchio - dice Agnese - Credo che sia una partita senza pronostico. Il veloce del PalaPaternesi è una superficie che mi piace, ma so che anche Stefanini si trova bene su questa superficie".

A seguire si giocherà il secondo singolo tra la 31enne classificata 2.1 Alice Balducci (Faenza) e la 28enne classificata 2.1 Corinna Dentoni (Prato). Due precedenti quest'anno in campionato: una vittoria per parte.

"Con la Dentoni ho giocato sei volte negli ultimi due anni e ho vinto tre incontri - dice Alice - Sarà una partita sul filo del rasoio. So che posso vincere. Ma so anche che dovrò giocare al meglio, per vincere".

Sabato alle 11 il terzo singolo tra Camilla Scala (Faenza) e Maria Elena Camerin (Prato). Alle 15 circa il doppio.

 

...Commenta anche tu!