Faenza: al Masini va in scena l'opera "Fior di patria fior d'amor", vita di Guidarello Guidarelli

Giovedì 14 Dicembre 2017 - Faenza
Il teatro Masini di Faenza

Sabato 16 dicembre uno spettacolo della scuola di musica Sarti

Sabato 16 dicembre, alle ore 21.00, al teatro Masini di Faenza la Modern Sarti Art Ensemble presenterà l'opera “Fior di patria fior d’amor”, vita e amori di Guidarello Guidarelli. Lo spettacolo è a cura della scuola comunale di musica Sarti in collaborazione con l'associazione Gli amici de la Corelli e Menoventi ed è proposto all'interno del calendario della rassegna musicale Erf e Teatro Masini Musica. 

 

Lo spettacolo: nasce da un’idea del professor Ivano Artioli, la scuola di musica Sarti ha poi commissionato al compositore Paolo Geminiani le musiche dell’azione scenica. Il direttore d'orchestra è Jacopo Rivani.

 

L'opera: è ambientata nel 1500, con Cesare Borgia, detto il Valentino, che sta costruendosi, per ordine del padre il papa Alessandro VI, un nuovo Stato nell’Italia centrale. Sono già cadute le città di Forlì, Cesena, Imola, ma Faenza resiste, seppur agli ordini di Astorgio Manfredi, giovane imberbe di 16 anni. Agli ordini del Valentino c’è il capitano Guidarello Guidarelli, soldato di ventura della nobile casata dei Guidarelli di Ravenna. Lui dovrà attaccare Faenza e vincerla. Benedetta Dal Sale, la moglie di Guidarello, da Ravenna lo raggiunge in incognito per implorarlo a non distruggere Faenza, la cugina. Tra i due, dopo anni di lontananza, rinasce un nuovo amore. Guidarello accondiscende per la patria e per amore di lei. L’epilogo, nel rispetto pieno degli eventi storici, sarà cruento.

 

INFO: L’ingresso è a offerta libera e l'incasso dello spettacolo sarà utilizzato per finanziare le attività della scuola Sarti.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.