PALLAMANO / Undicesima vittoria per l'Handball Faenza che prosegue senza sconfitte il campionato

Lunedì 18 Dicembre 2017 - Faenza
Marco Alpi

Chiude da leader e dominatore del girone C del campionato di A2 l’Handball Faenza che centra il successo anche a Massa Marittima, superando 31-21 l’Olimpic Massa Marittima. Un percorso netto per la formazione di coach Simone Ronchi che è scesa in Maremma, per la trasferta più lunga (quasi 500 km tra andata e ritorno) senza numerosi titolari (Panetti, Rossi, Vanoli, Bartoli, Albertazzi e Gollini), ma è riuscita a vincere ancora una volta.

 

Sofferta la prestazione nel primo tempo combattuto punto a punto con i toscani in vantaggio in tre riprese ma mai per più di una rete, poi la formazione faentina ha preso il comando chiudendo in vantaggio di una rete (13-14).

 

Nella seconda frazione, è emerso il divario tecnico tra le due formazioni. La squadra biancoazzurra ha cambiato marcia trovando in avanti un eccellente Rinaldo Ceroni ben coadiuvato dal rientrante Alpi, e grazie anche a una difesa più ermetica è riuscita a scavare il break decisivo raggiungendo un vantaggio di dieci reti (18-28) che poi è stato mantenuto fino al termine (21-31).

 

Ora il campionato si ferma per un mese. Faenza tornerà in campo il 21 gennaio sul campo dell’Ambra Poggio a Caiano, match fondamentale nell’economia della stagione contro una delle avversarie per il primo posto.

 

OLIMPIC MASSA MARITTIMA - HANDBALL FAENZA  21-31 (p.t. 13-14)

 

Massa Marittima: Burzacchini, Bernardini; Beneventi 6, Ceccherini 2, Ghini, Maiella 1, Ovi 3, Raia 1, Ruberto 2, Gai 5, Zorzi 1, Zucca, B. Veliu, V. Veliu. All. Bargelli.

 

Faenza: Mandelli, Minarini, Fuzzi; Garnero, Fadda 4, Amaroli 2, Lega 1, R. Ceroni 11, Babini 1, Matteo Folli 2, Manuele Folli 4, Tramonti 1, L. Ceroni, Alpi 5. All. Ronchi.

 

Arbitri: Alferan e Scevola di Milano.

 

Note
Esclusioni due minuti: Maiella, Ruberto, Gai, Zorzi; Garnero e Tramonti due volte, Lega, Amaroli,
Rigori: Massa Marittima 1/5;Faenza 2/4;



Altri risultati:

 

Le altre gare della undicesima giornata:
Ambra Poggio a Caiano – Monteprandone 40-24
Rapid Nonantola - Poggibonsese 34-29
Bastia – Carrara 23-24
Camerano –Secchia Rubiera 21-33
Chiaravalle – Parma 13-27

 

Classifica
Faenza 22; Nonantola e Ambra 18; Parma 14; Secchia Rubiera (*) 13; Carrara 11;;Massa Marittima 8; Poggibonsese  (*) 7; Monteprandone, Camerano 6; Chiaravalle 5; Bastia 2.

(*) una partita in meno.

 

Poggibonsese-Secchia Rubiera sarà recuperata il 14 gennaio 2018.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.