Teatro Masini di Faenza, proseguono le visite guidate: appuntamento il 23, 29 e 30 dicembre

Giovedì 21 Dicembre 2017 - Faenza
Il teatro comunale “A. Masini” di Faenza

Proseguono le visite guidate al teatro comunale Angelo Masini, realizzate dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Faenza in collaborazione con la Pro Loco. Nei prossimi giorni, prima della fine del 2017, sono programmati altri tre appuntamenti: il 23, 29 e 30 dicembre. Il Teatro sarà aperto al pubblico per le visite guidate sabato 23 e sabato 30 dicembre, dalle ore 10.00 alle 12.00, e venerdì 29 dicembre dalle 15.30 alle 17.30. 

Le ultime visite sono previste a gennaio 2018 (il 5, 6, 13, 20 e 27).

 

Il biglietto d'ingresso: acquistabile durante gli orari di apertura presso l'ufficio della Pro Loco Iat Faenza (Voltone Molinella 2), ha un costo di 4 euro, ridotto 3 euro (under 18, over 65, gruppi minimo 10 persone, universitari muniti di tessera). Ingresso gratuito per bambini e ragazzi 0-14 anni. Entrata visitatori dall'ingresso biglietteria del Teatro.

 

Informazioni: presso il Servizio Cultura del Comune di Faenza (tel 0546 691663) e la Pro Loco (tel 0546 25231).

 

Il teatro comunale “A. Masini” di Faenza: Costruito su progetto dell’architetto Giuseppe Pistocchi e decorato con statue e bassorilievi in stucco di Antonio Trentanove, il teatro comunale “A. Masini” di Faenza è un raffinato esempio di teatro all’italiana ed uno dei più significativi dell’architettura neoclassica. La costruzione iniziò nel 1780, proseguì ininterrottamente fino al 1783 per completarsi nel 1787. Inaugurato il 12 maggio 1788, il teatro comprende, oltre la platea, quattro ordini di palchi e la galleria. La ricchezza di soluzioni, sia architettoniche sia decorative, fanno ritenere il Masini una delle sale più armoniose ed eleganti d'Italia. Il palcoscenico ha una pendenza del 7% che consente un'ottima prospettiva visiva da ogni punto della platea. Il teatro faentino è inserito all'interno della Strada Europea dei Teatri Storici (European Route of Historic Theatres), che collega 120 tra i teatri storici più preziosi e meglio conservati d'Europa. La Strada Europea si articola inoltre in 12 strade nazionali, tra cui la North Italian Route, di cui fanno parte altri prestigiosi teatri italiani, quali il Teatro Olimpico di Vicenza, il Teatro all'Antica di Sabbioneta, il Teatro Scientifico Bibiena di Mantova e altri sette teatri storici del nord Italia.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.