Gli auguri di buon inizio 2018 del sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi

Sabato 30 Dicembre 2017 - Faenza
Il sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi

Carissimi faentini, vicini e lontani. In prossimità dell'inizio del nuovo Anno, sento il desiderio di rivolgermi a Voi, con un saluto che non sia di mera circostanza


Si sta per concludere un anno impegnativo per tutti noi, con un quadro politico fragile ed una situazione amministrativa complessa. A fine anno si è soliti trarre un bilancio dell'anno trascorso. Personalmente preferisco i bilanci fatti di numeri, perché quelli sono oggettivi e non mentono. Non voglio però tediarvi con cifre e statistiche; per quelle, rimando ai prossimi consuntivi che verranno pubblicati sul sito internet del Comune.


Cercherò allora di parlarvi di Comunità, la nostra Comunità faentina. Una comunità fatta di persone operose ed esigenti, sempre attente a stimolare l'Amministrazione a fare bella ed attraente la nostra città. Stiamo uscendo da un ciclo di anni particolarmente difficili: tante famiglie hanno sofferto, e stanno soffrendo ancora, le conseguenze di una pesante trasformazione economico-sociale della nostra Italia.


Faenza non è rimasta immune dalla grande crisi. Ma abbiamo le risorse e le energie per sostenere lo sviluppo e la crescita del nostro territorio. La popolazione residente, dopo alcuni anni di flessione, ha ricominciato a crescere e questo è un indicatore di attrattività del territorio. Calano ancora, però, le nascite. Questa è la vera emergenza. Una società vecchia non ha futuro.


Dobbiamo impegnarci tutti, come istituzioni a sostenere le famiglie, con sgravi fiscali e supporti sociali per favorire le giovani generazioni. Come amministrazione comunale metteremo mano nel 2018, in particolare, alle tariffe per gli asili nido. Anche l'occupazione giovanile soffre e va sostenuta. Abbiamo introdotto sgravi a favore delle imprese che creano nuova occupazione. Anche questo vuole essere un sostegno ai giovani.


Parlando di lavoro, non posso non ricordare il grave infortunio che ha scosso recentemente la nostra città, con la perdita di un giovane padre di famiglia ed il ferimento di uno studente.in formazione professionale. Nell'esprime sentimenti di vicinanza, senza entrare nel merito di fatti oggetto di indagini, auspico fortemente che le norme di sicurezza siano, sempre più, patrimonio di tutti.


Concludo, pensando alle tante persone che ho incontrato in questo mese nelle strutture assistenziali, sociali e sanitarie. Quanta sofferenza ho toccato con mano, ma anche la consapevolezza che la nostra Comunità ha le risorse per rispondere ai bisogni dei cittadini, a partire dalla professionalità ed abnegazione dei tanti operatori che se ne fanno carico quotidianamente.


A loro e a Voi - faentini di buona volontà - auguro di cuore un 2018 sereno e positivo.


Un abbraccio sincero.


Giovanni Malpezzi
Sindaco

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.
  • Egregio Grazie per gli auguri . La prego prima di dare bilanci positivi veda in che condizione sono le strade fuori dal centro. Esempio via San Martino. Via sbirra. Buche enormi come il suo bilancio..... Eppure siamo pieni di balzelli e tasse comunali. Evito quindi di parlare di cose fatte . Ma da fare..... Buon anno

    31/12/2017 - Paolo montefiori



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.